itenfrdejaptrorues

  Visitatori:

Archivio News

CANDIDATURA A GEOPARCO: TERMINA NEL PARCO DELL’ALTA MURGIA LA MISSIONE DI VALUTAZIONE DA PARTE DELLA COMMISSIONE UNESCO

I valutatori lasciano oggi il Parco dopo quattro giorni nel territorio e a contatto con le sue comunità

Dai geositi di valore internazionale come le Miniere di Bauxite, la superficie a impronte di dinosauro, il Pulo di Altamura e la Grotta di Lamalunga a quelli di valore nazionale come la Gravina di Gravina. I commissari UNESCO – Mr Dan-Alexandru Grigorescu giunto dalla Romania e Mr Ivan Cortijo Sanchez giunto dalla Spagna – hanno terminato la missione di valutazione nel Parco dell’Alta Murgia, dopo un’attenta analisi della geomorfologia del territorio e di diversi tra i principali siti che hanno contribuito alla candidatura a Geoparco.

SENZA RIFIUTI CI PIACE UN SACCO: AL VIA DALL’1 OTTOBRE “ALTA MURGIA PULITA 2022”

Sensibilizzare i cittadini sulla corretta gestione dei rifiuti e sanzionare chi li abbandona l’obiettivo di “Alta Murgia Waste Free”

Con il motto “Senza rifiuti ci piace un sacco” il prossimo weekend tornano in campo i volontari di “Alta Murgia Pulita”, la campagna del Parco dell’Alta Murgia contro l’abbandono selvaggio dei rifiuti, che mette insieme giovani e adulti per restituire decoro alle aree più degradate. L’iniziativa partirà l’1 ottobre nei comuni ricadenti nell’area protetta, coinvolgendo decine di cittadini tra amministratori locali, movimenti ecologisti e studenti, per un messaggio di civiltà nel segno della coesione sociale.

“Alta Murgia Pulita” si innesta nel più ampio progetto del Parco “Alta Murgia Waste Free”, campagna di comunicazione che sta prendendo corpo in queste settimane e che entro l’anno sarà declinata su più mezzi tra affissioni, web e spot tv con protagonista un testimonial. La sensibilizzazione dei cittadini si affianca a un’azione di repressione per sanzionare chi abbandona rifiuti attraverso fototrappole.

«L’obiettivo è contrastare un diffuso malcostume – dichiara il presidente Francesco Tarantini – convinti di poter vincere la battaglia prima di tutto a livello culturale. Sensibilizzare la comunità del Parco significa renderla consapevole del prezioso territorio in cui vive, candidato alla rete Unesco dei Geoparchi. Come ogni anno l’invito è a partecipare ad “Alta Murgia Pulita” invitando familiari e amici ad aggregarsi, contribuendo ognuno a un territorio più vivibile.»

L’iniziativa “Alta Murgia Pulita” si svolgerà nei comuni di Poggiorsini, Spinazzola, Cassano delle Murge, Santeramo in Colle, Gravina in Puglia, Grumo Appula, Toritto, Andria, Altamura, Ruvo di Puglia e Minervino Murge, in alcuni è in programma l’8, 16 e 23 ottobre. I kit di pulizia verranno forniti come ogni anno dall’Ente Parco; le informazioni sulle iniziative sono consultabili sul sito www.parcoaltamurgia.it.

Scopri il programma delle iniziative di pulizia

SIGLATO TRA IL PARCO DELL’ALTA MURGIA, PROCURE, PREFETTURE DI BARI E BAT E CARABINIERI FORESTALI IL PROTOCOLLO D’INTESA CONTRO GLI ABUSI EDILIZI PER ACCELERARE LE PROCEDURE DI DEMOLIZIONE CON UNA SINERGIA ISTITUZIONALE

17 le ordinanze di demolizione non eseguite e riguardanti soprattutto opere accessorie e ampliamenti di manufatti esistenti
Il Parco ha istituito un apposito capitolo in bilancio per gli abbattimenti dei manufatti
Durante la conferenza illustrato il piano di contrasto all’abbandono dei rifiuti attraverso fototrappole e incontrate le associazioni agricole sul tema della sicurezza nelle campagne

CANDIDATURA A GEOPARCO UNESCO

Al via “GeoEventi”, il bando per la promozione del patrimonio geologico con il coinvolgimento di amministrazioni e associazioni

Promuovere la geodiversità del Parco Nazionale dell’Alta Murgia, un patrimonio raro con forme carsiche di interesse scientifico, richiamo estetico e valore educativo, che ne fanno un territorio candidato alla rete UNESCO dei Geoparchi.

NASCE “MURGEOPARK”: IL LOGO DELL’ASPIRANTE GEOPARCO UNESCO

Grande fermento nell’Alta Murgia che attende in visita i valutatori Unesco
“GeoEventi”: il bando che coinvolge amministrazioni e associazioni nella promozione del territorio

Con il logo “MurgeoPark - Aspiring Unesco Geopark” entra nel vivo l’iter di candidatura a Geoparco Unesco, avviato dal Parco dell’Alta Murgia per valorizzare a livello mondiale il suo inestimabile patrimonio geologico, che racconta di dinosauri estinti e uomini primitivi vissuti nelle grotte. “MurGeopark” vuole accompagnare nel suo percorso di candidatura l’Aspirante Geoparco Unesco, un territorio millenario con numerose forme carsiche ipogee ed epigee come lame, doline e inghiottitoi tra i più profondi in Italia, intervallati a masserie, jazzi e a sconfinati pascoli rocciosi. Una ricchezza geologica e geomorfologica significativa per rarità, interesse scientifico, richiamo estetico e valore educativo.

CAMPAGNA ANTINCENDIO BOSCHIVO 2022

Gravina in Puglia, 21 luglio 2022. Continuano nell’Alta Murgia le attività di contrasto degli incendi boschivi, in un’estate di massima allerta alimentata dal caldo record e da lunghi periodi di siccità. Da quest’anno – con l’approvazione delle aree contigue fortemente promossa dal Parco – anche il Bosco Difesa Grande beneficia delle azioni di tutela attuate da questo ente e che hanno visto inserire, nell’importante riserva boschiva, una cisterna per il rifornimento idrico, incrementando i punti di approvvigionamento come previsto dalla Campagna AIB 2022. L’installazione del serbatoio d’acqua si è svolta oggi alla presenza di Francesco Tarantini, presidente del Parco dell’Alta Murgia, e del nuovo sindaco di Gravina Fedele Lagreca.        

CAMPAGNA ANTINCENDIO BOSCHIVO 2022

Per potenziare la lotta agli incendi il Parco coinvolge da quest’anno l’Esercito Italiano, oltre agli agricoltori e alle associazioni di volontariato 

Aumentati i punti di avvistamento nell'Alta Murgia: 30 di cui 22 anche di approvvigionamento idrico

Gravina in Puglia, 24 giugno 2022. Il Parco Nazionale dell’Alta Murgia rafforza le misure di previsione, prevenzione e lotta attiva contro gli incendi boschivi, nell’ambito di un coordinamento che vedrà il coinvolgimento – per la prima volta da quest’anno – anche dell’Esercito Italiano. Si conferma così la sinergia tra i due enti, che già in passato ha portato alla rimozione dal Parco di oltre 46mila kg di pneumatici fuori uso e di svariati rottami di auto dalla Grava di Faraualla, grazie all’iniziativa “Alta Murgia Pulita”. Diverse le riunioni che hanno coinvolto nella sede del Parco l’Ufficio Foreste e la Protezione Civile della Regione, la direzione regionale dei Vigili del Fuoco, l’Arif Puglia e il Reparto Carabinieri Parco.

AD ALTAMURA IL 21 GIUGNO 2022 - APPUNTAMENTO PER UN LABORATORIO DI EMPOWERMENT RIVOLTO AI GIOVANI

Aiutare i cittadini europei a realizzare un’esperienza professionale all’estero (lavoro, tirocinio o apprendistato) in un altro paese dell’UE: questo il tema dei Laboratori di orientamento TMS.

Nell'ambito delle attività di promozione del programma europeo EURES TMS si realizzerà un evento/laboratorio ad Altamura il 21 Giugno 2022, dalle ore 15:00 alle 19:00, presso l’Agorateca – Biblioteca di Comunità in via Stefano Lorusso 1.

A HEALTHY TASTE OF INCLUSION

25 partecipanti al progetto Erasmus “A Healthy taste of inclusion” hanno visitato Castel del Monte e il Parco Nazionale dell’Alta Murgia. Docenti e studenti della Croazia, Repubblica Ceca e Slovacchia, ospitati dall’Istituto Superiore “Oriani-Tandoi” di Corato, grazie ad un gemellaggio Erasmus hanno scoperto la bellezza della Puglia, lo stile di vita italiano, i siti UNESCO.